YD'Actors – Yvonne D'Abbraccio Studio -

F.A.Q. – Trovare lavoro come attore

1. Come farò a trovare lavoro come attore?
Dopo gli anni accademici lo studio YD’Actors guida i propri studenti nella gestione della propria immagine e della propria carriera, sostenendo psicologicamente gli attori che si perdono d’animo, ma anche ricercando per tutti il provino più giusto.

2. Perché investire in una scuola di recitazione?
Purtroppo è piuttosto diffusa l’idea che studiare recitazione sia una perdita di tempo o comunque sia meno importante delle pubbliche relazioni. In una società in cui il successo è spesso basato solo sulla diffusione della propria immagine (alcune celebrità sono famose solo perché fanno parlare di sé), si può essere sedotti da questo facile meccanismo. Viene da chiedersi: perché investire in una scuola di recitazione se con le stesse risorse si può produrre un cortometraggio e inviarlo a YouTube ricevendo in pochissimo tempo apprezzamenti e magari un’offerta di lavoro? Perché dedicarsi allo studio quando alcuni hanno raggiunto la fama con un provino improvvisato? Vivere un’esperienza artistica in prima persona non è solo apparire. E’ il brivido di interpretare un personaggio, trasmettere emozioni al pubblico, creare un’esperienza emotiva. Se la tua motivazione è diventare un attore e una persona migliore inizia a studiare e apri le porte ai tuoi sogni.

3. Una volta iscritto allo studio YD‘Actors posso frequentare altri corsi?
No. Agli studenti iscritti non è permesso frequentare altre scuole o altri corsi di recitazione, perché in questo modo si fa perdere tempo a tutti e lo studente potrebbe solo fare confusione.

4. Cosa consigliare a un giovane attore che vuole avere successo?
Vuoi il successo? Studia. Vuoi più soldi? Studia. Vuoi una macchina nuova? Studia. Vuoi una piscina più grande? Studia. Vuoi diventare un attore migliore e aprire le porte ai tuoi sogni? La risposta la sai già.


5. Come posso gestire al meglio la mia carriera d’attore?

Concentrati sulla qualità dei contatti, piuttosto che sulla quantità. Individua 5 persone con le quali vorresti lavorare e impegnati per conoscerle. La parola chiave è persistenza: convinciti che la parola NO, non esiste.

6. Posso andare direttamente nella Master Class?
Il percorso iniziale è di tre livelli: orientamento, intermedio e avanzato. Alla fine di questo percorso e, solo se invitati dalla direttrice artistica, si entra a fare parte della Master Class. Questa classe è frequentata da attori professionisti, che spesso per motivi di lavoro sono costretti ad assentarsi, per questo, in alcuni periodi è possibile ricevere più facilmente l’invito, a entrare.

7. Che cosa è uno show-reel?
È lo strumento che contiene un montaggio essenziale della presentazione di un attore, un montaggio audio-video dei lavori effettuati. Lo show-reel facilita il lavoro dei casting director che ogni giorno sono alla ricerca di nuovi attori. Lo studio YD’Actors, su richiesta dello studente propone la realizzazione del proprio show-reel e, una volta entrati in agenzia, sarà presentato ai casting director o ai registi interessati al percorso degli allievi.


8. Chi assegna le scene?

La scelta delle scene su cui lavorare dipende dalla Direttrice Artistica. Durante l’anno per motivi di studio e in sede d’esame, lo studente può proporre volontariamente delle scene che dovranno però essere approvate dalla direzione.

9. Come posso ottenere la borsa di studio?
Per ottenere la Borsa di Studio è necessario superare la selezione preliminare: il cui esito dipende dalla valutazione di foto, cv e lettera motivazionale; e la selezione finale, dopo la quale ogni studente può entrare nello studio YD’Actors. In questo periodo conoscitivo sarà messa alla prova la capacità emotiva, la fisicità e la vocalità dell’aspirante allievo: ogni prova contribuirà ad alzare il punteggio per ottenere la Borsa di Studio.

Alzano il punteggio per ottenere la borsa di studio, le abilità nelle altre discipline artistiche: canto, ballo, la conoscenza di uno strumento musicale, capacità di scrittura drammaturgica.

10. Cosa ci si aspetta da me alla fine del percorso didattico?
Consapevolezza artistica, capacità di mantenere la concentrazione, chiarezza di obiettivi. Capacità interpretativa e capacità di mantenere la calma nei momenti di stress, autoironia, gestione della carriera.

11. Quanto tempo devo studiare a casa?
Il tempo è relativo alla capacità individuale. Ma per tutti, al di là del talento, studiare e applicarsi è fondamentale per riuscire. Anche il migliore giocatore di calcio al mondo non può esimersi dall’allenarsi con impegno ogni giorno. Qualsiasi musicista per diventare un musicista professionista deve fare esercizi di tecnica ogni giorno per migliorare. Tutto questo vale per atleti o cantanti, ballerini o attori. Studiare delinea il limite tra le parole: attore e attore professionista.

12. Quale è la differenza tra il livello orientamento, intermedio e master class?
Nello studio YD’Actors i corsi sono a numero chiuso e sono divisi in cinque livelli: orientamento I° e II°, intermedio I° e II°, avanzato e master class. Ogni livello è parte di un unico percorso. La struttura delle classi è sempre la stessa, le differenze di approccio tra i vari livelli sono dovute all’esperienza e alla crescita degli studenti e attori. Il passaggio al livello superiore è esclusivamente meritocratico. E i corsi hanno frequenze didattiche di sei, dodici o ventiquattro ore settimanali.


13. Qual è l’atteggiamento giusto nei confronti della mia professione?

Molti attori affrontano la professione con negatività, a cui poi si aggiunge il pessimismo e la fiducia di colleghi, familiari e amici. E così piovono domande. Quale agente può essere interessato a me? Il mio agente non crede abbastanza in me? Se non riesco a ottenere un ruolo è perché non sono simpatico, bello o carismatico? Domande che poi portano a conclusioni come “sono tutti raccomandati, è tutto inutile”. Lo studio YD’Actors aiuta i proprio allievi ad affrontare tutte queste difficoltà perché avere l’atteggiamento giusto è essenziale. Si può pensare alla carriera come a un viaggio lungo e il vostro atteggiamento sarà fondamentale nel determinare l’esito del viaggio. Nel focalizzare l’attenzione sulla gestione della carriera e sull’atteggiamento giusto, lo studio YD’Actors insegna ai propri attori non solo la profonda conoscenza del mestiere, ma offre anche gli strumenti per superare tutte le difficoltà della professione. Per un attore infatti è importante avere un riscontro pratico, concreto. Yvonne D’Abbraccio dà molta importanza a questo punto e spesso dedica intere lezioni per pianificare la propria “idea di carriera”.

14. Le classi da quante persone sono formate?
In genere le classi e i corsi hanno un numero adeguato di allievi, un numero che facilita l’apprendimento di ognuno. Spesso però si decide di lavorare e studiare coinvolgendo più attori, questo per facilitare le scene, per favorire l’apprendimento l’uno dall’altro e perchè chi ha raggiunto un livello superiore può trasmettere insegnamento.

15. Chi pensa ai costumi?
La Direttrice Artistica, gli insegnanti, i produttori e certamente, gli attori stessi.

16. Ogni quanto tempo si rappresenta una scena personale in classe?
La performance degli attori avviene a rotazione e non tutte le settimane. Chi studia di più è sicuramente avvantaggiato. La frequenza dipende molto dal livello di difficoltà delle scene e dallo studio e approfondimento personale.

I commenti sono chiusi.

YD’ACTORS
Yvonne D’Abbraccio Studio
Scuola di Recitazione
Via G.B. Bodoni 85 - 00153
Roma (Testaccio)

Tel/Fax: +39 06 57301854
Skype: ydactors
Yd’Actors Social Network
Cerca
Ultimi Post